domenica 19 dicembre 2010

biscotti di Natale al burro e la neve!

Quando nevica io mi sento sempre a casa , onestamente quest'anno non sentivo moltissimo l'atmosfera natalizia,fino a che non ho visto tutta la mia città imbiancata.
Sicuramente la poesia poi ti passa,perchè a Firenze diventa impossibile fare qualsiasi cosa con la neve.Anche solo rientrare a casa dal lavoro è un'impresa epica.
Ma io venerdì ero a casa,sotto le coperte,con l'albero di Natale acceso e,incredibilmente,con il mio fidanzato accanto,e mi sono goduta l'atmosfera soffice della giornata.
Certo,poi sabato mattina la caldaia è esplosa,ma questa è un'altra storia....
Sempre sabato,nonostante tutto,ho fatto un bel pomeriggio di shopping,e me ne sono tornata a casa con degli stampini per i cioccolatini a forma di gingerbread man della silikomart,stampini per biscotti,una bella teglia per crostate col fondo removibile...insomma,la sera non potevo starmene con le mani in mano!E così ho fatto una sorpresa,spero gradita,ai miei colleghi stamattina.



La ricetta per questi biscotti trae ispirazione dai frollini al burro dell'ultimo numero di "a tavola",rivisitata da me.

-360 g di farina 00
-170 g di burro
-110 g di zucchero semolato
-1 uovo
-1 bustina di vanillina
-la scorza grattugiata di 1 limone
-una spruzzata di zenzero in polvere
-circa 1 cucchiaio di acqua fredda per amalgamare l'impasto



Fare il burro a pezzettini piccoli e "sabbiarlo" con la farina,pizzicandlo con le mani.Aggiungere a questo punto zucchero,vanillina,zenzero,la scorza del limone e per ultimo l'uovo.
Impastare con le mani aiutandosi con poca acqua alla volta,veramente pochissima per evitare che l'impasto si inumidisca troppo.
Formare un panetto e metterlo in frigo un'ora a riposare.
Passato questo tempo stenderlo con uno spessore di mezzo cm circa , tagliare i biscotti e cuocere a 200° per 10 minuti.Far freddare i biscotti.

Per decorare:
-1 albume
-qualche goccia di succo di limone
-zucchero a velo qb
-perline argentate di zucchero

Formare la glassa montando l'albume a neve fermissima,aggiungere poi il limone e lo zucchero a velo setacciato fino a che non assume una consistenza collosa.
Riempire una saccapoche con un beccuccio piccolo e decorare a piacere i biscotti ben freddi.
Far asciugare bene,nel mio caso tutta la notte.

6 commenti:

  1. Ma ti sono venuti benissimo!
    Io ho provato f are dei biscotti alburro, erano buoni, ma ho tiratola sfoglia troppo sottile e in forno sono diventati tipi pavenisi!:D
    Buoni, ma non belli da regalare^^
    I tuoi son davvero carini!
    un bacione ebuona domenica

    RispondiElimina
  2. grazie!!!io li ho lasciati un pò più altini apposta,e poi con una cottura così breve non si seccano!

    RispondiElimina
  3. Wè! Rendi la sac-a-poche al Pinchiorri!

    RispondiElimina
  4. mmmmm magari faccio questi da regalare alle amiche! =)

    RispondiElimina
  5. Le decorazioni sono troppo carine! Ti faccio tantissimi auguri di Buon Natale Ichigo! E grazie di essere passata a trovarmi ;)

    RispondiElimina
  6. grazie mille a tutte.e buon natale!!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...